Seleziona una pagina

Comunicato del 3 marzo 2022

Il Folgaria Basketball Camp piange la scomparsa di coach Dick Versace, ex allenatore NBA e NCAA, che fu special guest a Folgaria nell’estate del 2010.
La carriera di Dick iniziò nelle high school di Chicago dove insegnò basket e football per poi passare nei college: St. Louis e Michigan State (in quest’ultima allenò Magic Johnson), ma fu a Bradley University che si consacrò. Otto anni a Bradley con vittoria del titolo nel 1982 e nomination di “coach of the year” nel 1986, anno in cui ebbe un record di 32 vinte e 2 perse e nel quale allenò Hersey Hawkins. Dal 1986 al 1989 fu assistente allenatore in NBA di Chuck Daly a Detroit (finalisti nel 1987 contro i Lakers che vinsero il titolo in gara-7) e nel 1989 diventò capo allenatore in NBA degli Indiana Pacers che portò ai play off per due anni consecutivi (era 9 anni che i Pacers non si qualificano per i playoff). Dopo una parentesi di 5 anni come commentatore per la TNT, tornò in panchina nel 1997, a Milwaukee, come vice.
«Sono molto dispiaciuto che Dick ci abbia lasciato – ha dichiarato il direttore del FBC Renato Caroli – E’ stato uno dei tanti special guests che hanno contribuito alla crescita del nostro camp. Fa parte della nostra storia, come molti coach italo-americani che sono venuti a Folgaria sin dalla fine degli anni ottanta e che non hanno bisogno di presentazioni: Bob Sassone, Lou Campanelli, Rudy D’Amico, Jim Apicella, Rollie Massimino e Mike Fratello».
Che persona era coach Dick Versace? «Una persona molto affabile e molto amata dai ragazzi: si propose da noi come uomo semplice e gioviale, portò un sacco di gadget ai camperini con i quali stava benissimo. Ha condiviso i nostri valori ed era un piacere stare con lui: lo ricordo con tanto affetto».
Andrea Etrari
Uff. Stampa FBC
image 03 03 22 09 37
image 03 03 22 09 37 1